Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per essere Buona, che sia Bella

Risorti con Cristo per mezzo del Battesimo,

narriamo a tutti le meraviglie del Signore.

Allontanando dalle coscienze tutti i condizionamenti, provenienti dall’essere fatti di terra,

costituiamo, insieme, il Popolo del Signore.

Per noi, per il nostro essere fragili, Lui ha amato fino a donare la Vita.

Non la morte … la Vita.

Noi Cristiani, riusciamo, talvolta o spesso, a offrire le nostre membra, con generosità, a Dio e ai fratelli.

Ci gloriamo per questo?

Sì, sapendo che la nostra gloria viene dal Signore.

Ecco: la Resurrezione di Cristo si avvera (accade) ancora:

nella carne nostra e in quella dei fratelli sperimentiamo ed attuiamo ancora la Morte del Signore, e, nella stessa carne, attuiamo la Risurrezione.

“Bella Pasqua” è l’augurio.

“Bella”, perché soltanto “Buona” sarebbe troppo poco … e saprebbe di consuetudine, di abitudine.

Cosa che tutti fanno; parole che tutti dicono.

E non smuovono il mondo.

Bella perché così, diversa, nuova, entusiasmante, anche appaia davanti agli Uomini ed al Creato:

che glorifichino le nostre opere buone e, in esse, glorifichino il Padre che ha mandato per compierle.

E’ Sogno?

Sì, realizzabile.

E’ Utopia?

Sì, quella di Papa Francesco: che si avvera ogni istante nella nostra carne, quando facciamo memoria della Carne nella quale si è reso presente a noi il Figlio, Parola di Dio.

Stiamo spendendo la Vita

per annunciare una Utopia Realizzabile ed , in parte, realizzata …

per rendere Visibile un Sogno, appena intravisto …

Che sia non più personale,

il Sogno del Popolo di Dio: realizzare ed attuare la Gloria della Libertà dei Figli di Dio.

I Commenti sono chiusi

Sito Famiglia Cristiana
  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.