Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Convegno su ‘Bullismo e Cyberbullismo’

bullismo_cyberbullismo_a_Ss_Filippo_e_Giacomo

Venerdì 22 aprile alle ore 16.00 , presso la Sala Ss. Filippo e Giacomo , si è svolto il convegno avente per tema  ‘Bullismo e Cyberbullismo’.Hanno svolto il ruolo di relatori il Dott. Roberto Santoni , D.S. dell’I.C. Piazza Marconi di Vetralla ,la Dott.ssa Francesca De Rinaldis, Psicoterapeuta Psicologa Forense e Criminologa  e il Personale della Stazione dei Carabinieri di Vetralla.

Sono intervenuti la  Dott.ssa Elisa Maria Aquilani, D.S. dell’I.C. “Andrea Scriattoli” di Vetralla , la Dott.ssa Roberta Tozzi,  Servizi Sociali del Comune di Vetralla , il Dott. Vincenzo Di Gemma, ‎psicologo clinico dell’età evolutiva presso la ASL Viterbo.

Il convegno, che ha visto l’attenta partecipazione di persone appartenenti a tutte le fasce di età , aveva come fine quello di far prendere consapevolezza del problema del bullismo, per evitare che esso venga minimizzato ad una problematica individuale o considerato una conseguenza di un’ inevitabile degenerazione sociale , e che il contrasto ad esso necessita d’interventi e cambiamenti comportamentali che coinvolgano tutte le componenti  dell’intera società.

L’iniziativa, fortemente voluta dal nostro parroco Don Lamberto, è una ulteriore tappa del cammino che la Comunità parrocchiale ha intrapreso ormai da tre anni.
Un cammino di sensibilizzazione che, per mezzo delle riunioni del primo mercoledì di ogni mese, muti una coscienza di “abitanti in un territorio”  ad una di  “cittadini” e “popolo educante”.

Se il parroco, oggi, può riuscire a concretizzare questi eventi è perché ha, attorno a sé,  una Comunità,  che vede particolarmente impegnati, con il ruolo di ‘animatori’,  Alfredo Moretti e Adelmo Frateiacci,  e che se pur piccola,  vive ed educa.
Comunità che, a dire il vero, poi proprio piccola non è visto che, ogni volta che si ritrova, partecipa numerosa e con interesse.

I Commenti sono chiusi

Sito Famiglia Cristiana
  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.