Get Adobe Flash player

Archivio Autore

Domenica 21-5-2017 – Invito alla preghiera

Domenica 21-5-2017

Invito alla preghiera:

dialogo amorevole con il Padre perché affretti la venuta del suo Regno

come in cielo così in terra.

 

Lo Spirito del Signore è Spirito di verità.

Il mondo non lo può ricevere.

Noi, invece, lo conosciamo perché egli è in noi.

Da questo contrasto tra buoni e malvagi potranno venire a noi sofferenze.

Nel momento stesso, però, in cui si parlasse male di noi, perché annunciatori del Regno,

rimangano svergognati quelli che malignano sulla nostra buona condotta in Cristo.  E’ desiderio di Dio, di fronte a chi compie il male verso di noi, che noi diveniamo vincitori facendo il bene, anche soffrendo, piuttosto che facendo cose brutte-sbagliate.

 

Annunciare il Vangelo anche a costo di soffrire: questo è il tema.

Se sono credente in Gesù: Come faccio a dirmi cristiano se non annuncio il suo nome?

E’ vero che non sono Apostolo, sono un semplice cristiano: eppure Gesù, anche da me si aspetta che io annunci.

E’ ugualmente vero che, dopo il mio primo annuncio, ci siano Apostoli autorevoli che completino la missione di grazia; anch’io, però, sarò felice di aver collaborato alla venuta del Regno.

 

A noi si rivolge la parola di  Pietro apostolo:

Attendete e affrettate la venuta del Regno per avere nuovi cieli e terra nuova.

Adorate il Signore, Gesù Cristo, nei vostri cuori, pronti sempre a rispondere a chiunque vi domandi ragione della speranza che è in voi. 

 

Per il dono di questo Spirito acclamate Dio, cantate la gloria del suo nome. Venite e vedete le opere di Dio: che tutti possiamo avere zelo e impegno nell’annunciare e predicare la Parola; missione e grazia; compito grandioso per ogni credente in Gesù.

Quanti segni ha compiuto nella nostra vita!

Sia benedetto Dio, che non ha respinto la nostra preghiera:

anche io narrerò quanto per me ha fatto; non mi ha negato la sua misericordia.

 

Parola di Gesù a noi giunta per mezzo di Giovanni:

«Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore perché rimanga con voi per sempre.

Non vi lascerò orfani: verrò da voi e voi saprete che io sono nel Padre mio e voi in me e io in voi. Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama.

Chi ama me sarà amato dal Padre mio e anch’io lo amerò e mi manifesterò a lui». 

 

Orari:

Lunedì: catechismo per giovani, bambini, adulti.

Venerdì: Confessioni e, in piazza, “Concerto con i fiori”

Sabato: Concerto “Lodare Maria” e Premiazione Concorso “Bullismo”.

Domenica: Messe 8,15-10,45-11,45- 17,35. Processione 18,00.domenica

Domani sera, 17 maggio 2017, alle ore 18,30 – ‘Vetralla ai suoi Eroi’

Domani sera, 17 maggio 2017, alle ore 18,30 (S. Messa alle ore 18,00) in ricorrenza della Inaugurazione del Monumento ai Caduti, della Scuola Elementare, di Piazza XX Settembre (oggi Piazza G. Marconi,  nella chiesa S. Antonio Abate (la chiesa parrocchiale) in piazza G. Marconi terremo una Commemorazione .

 

Per l’occasione pubblicheremo due fascicoli :

                Vetralla ai suoi Eroi (Un libretto che fu scritto per l’occasione nel 1825)

Onorare un grande artista: Pietro Canonica

 

La celebrazione si svolgerà secondo il seguente schema e vedrà la partecipazione della Corale Vetrallese:

 

Presentazione

Gli Olivatori di Vetralla

               

                Proiezione e

nella Proiezione:

                               Le Pubblicazioni (Vetralla ai suoi eroi Onorare un grande artista – di Alfredo Moretti

                               Interventi:        

                                                              Adelmo Frateiacci

                                                               Aldemira Bacocco

                                                               Giancarlo  Bizzarri

                                                               Mario Costantini

La Canzone del Piave

Magna luva

In che sere

Preghiera:          Signore delle  Cime

 

Con la speranza di trovarci insieme,

 

Per il Comitato della Festa della Madonna del Carmelo, Portatori, Sorelle

Il Parroco

Di Francesco don Lamberto