Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

31 dicembre 2016

31 dicembre 2016

  1. I bilanci vanno bene solo per i soldi

e i soldi si stanno sempre più rivelando una cosa demoniaca

Quali  misfatti per i soldi … persone e famiglie …

In Parrocchia possono andar bene solo per realizzazioni in funzione pastorale.

 

Il resto della vita:

  • Se facciamo bilanci di cose fatte: quali meschinità di gelosie, invidie, arrivismi, cattiverie …
  • Sentimenti … ma il cuore chi lo educa? Il Vangelo educa il cuore.

Quando, anche in parrocchia o nella vita del Vangelo si volesse fare un bilancio delle opere o delle attività pastorali svolte, quale vergogna!

  1. Non sono le opere, ma la fede.

Su questo argomento, da lunedì 9 gennaio alle ore 17,30, in parrocchia: Incontri sulla Giustificazione, giusta lettura della Lettera ai Romani.

Salvi per la fede: non la nostra fede, ma la fede di Dio in noi, nell’Uomo. Salvi non per le opere che compiamo.

 

  1. la rassegnazione non è una virtù cristiana. Quando siamo sottomessi alla rassegnazione, il Cuore ha ceduto!
  2. nemmeno la rabbia ci può aiutare a sopravvivere. Vivere con rabbia, che gusto c’è?!
  3. La Fede voluta, desiderata ardentemente, che smuove il cuore … e le mani: questa è artefice della Storia di Salvezza.

(V. Alfieri Lettera responsiva a Ranieri de’ Casalbigi – Siena il 6 sett. 1783: vòlli, e vòlli sèmpre, e fortissimaménte vòlli – IInizio modulo

Fine modulo

inventori – Ricercatori)

 

Sognare la vita, senza illusioni,

è il nostro mestiere.

Per questo … questi auguri!

 

I Commenti sono chiusi

Sito Famiglia Cristiana
  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.