Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

30 – 10 -2016 Domenica XXXI T.O.

zaccheo

2016-10-30 Domenica XXXI T.O.

 

Fratello,

ti prego di non lasciarti troppo presto confondere la mente, ingannare e allarmare:

il linguaggio del mondo ti parla della tua” grandezza!

Ricordati che tu e tutto il mondo in cui credi è come polvere sulla bilancia.

Dici spesso: ”Io!”.

Ma ”Io” non può far nulla da solo. Tu non puoi nulla da solo!

Se impari a dire: ”Noi” ed a collaborare

puoi riuscire con l’aiuto di altri (Comunità dei Credenti)a realizzare gli ideali che hai.

 

Questo che ti dico si trova nel Vangelo di Gesù.

«Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua.

Il Figlio dell’Uomo è venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto.

Se tu scendi, per la tua casa è venuta la salvezza».

 

Non tutti ci chiamiamo Zaccheo, ma a tutti Gesù dice: “Scendi”.

“Se scendi vengo da te.

Altrimenti debbo continuare per la mia strada”.

Scese in fretta e lo accolse pieno di gioia.

Non ti curare di coloro che, per le loro convenienze,

avranno sempre da malignare su tutto.

Sono sempre pronti a sparlare;

anche di Gesù: «È entrato in casa di un peccatore!».

 

Signore, tu hai compassione di tutti, perché tutto puoi,

chiudi gli occhi sui peccati degli uomini, aspettando il loro pentimento.

Tu infatti ami tutte le cose che esistono e non provi disgusto

per nessuna delle cose che hai creato. Tu sei indulgente, Signore, amante della vita.

Tu correggi a poco a poco quelli che sbagliano e li ammonisci perché credano in te.

 

Per anni Zaccheo aveva derubato i suoi concittadini;

per secoli abbiamo depredato paesi colonizzati.

E’ tempo di scendere “in tempo” dall’albero,

smettere di buttar bombe,

non fare dell’Accoglienza, della Carità, dei Giubilei un buon affare;

iniziare a meditare sulla parola di Zaccheo: «Ecco, Signore, restituisco ciò che ho rubato; sto insieme ai poveri».

 

Diciamo a tutti i fratelli, anche nella Messa:

“Fratelli, preghiamo continuamente per voi,

perché il nostro Dio

porti a compimento ogni proposito di bene e l’opera della vostra fede;

perché sia glorificato il nome del Signore nostro Gesù in voi;

e voi in lui”.

Orario Messe 30-10-2016: 8,15-10,45-11,45

Orario Messe 1-11-2016: 8,15-10,45

Orario Messe 2-11-2016: 8,15 – 16,45

Lunedì 31 si tengono regolarmente le riunioni di Catechismo sia degli Adulti che dei Bambini, Ragazzi, Giovani

I Commenti sono chiusi

Sito Famiglia Cristiana
  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.