Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

2018-1-14 Domenica II T.O. b

2018-1-14 Domenica II T.O. b

Eccomi

Penitenziale:

Fratelli,

Non sapete che il vostro corpo è tempio dello Spirito Santo, che è in voi?

Non sapete che i vostri corpi sono membra di Cristo?

Siete stati comprati a caro prezzo: glorificate Dio nel vostro corpo!

Chi si unisce al Signore forma con lui un solo spirito. State lontani dall’impurità!

Il corpo non è per l’impurità, ma per il Signore, e il Signore è per il corpo.

La Fede Cristiana non è la Religione del Corpo né dello Spirito:

è la Fede e la Religione dell’Uomo.

Appelli e risposte:

La voce di Giovanni proclama: «Ecco l’agnello di Dio!».

Due suoi discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù.

«Che cosa cercate?». «Maestro, dove abiti?». «Venite e vedrete».

Andarono, videro, rimasero con lui.

Andrea incontrò suo fratello Simone e gli disse: «Abbiamo trovato il Messia».

«Tu sei Simone, il figlio di Giovanni; sarai chiamato Cefa».

Non lasciamo andare a vuoto una sola delle sue parole.

Preghiera: «Eccomi», parla, Signore, perché il tuo servo ti ascolta».

Quale compito ci è chiesto:

Ci è chiesto di saper uscire, andare, vedere, entrare,

rimanere nella Città e portare, come dono, Dio nella Città,

come Cittadini, come Popolo.

Come cittadini della Città di Dio, Popolo del Popolo di Dio.

Si ascolta la Parola vivendo la FESTA nella Città:

scuola, casa, lavoro, sanità, aiuto fraterno.

Quale sarà il risultato?

Non lo so: ma, per lo meno, si avrà la coscienza che

non è brutto il progetto;

è bello vivere con entusiasmo, partecipando.

***

Festa di S. Antonio Abate chiesa S. Antonio Abate (piazza G. Marconi)

(Giornata di preghiera per il Dialogo tra Cattolici ed Ebrei)

Ss. Messe: 8,15-10,45-16,30

Benedizione animali:

14 . 17. 21 . Gennaio,

tra le Messe

***

Dal 18 al 25 Gennaio

Ottavario di preghiera per l’Unità delle Chiese  Cristiane

***

Mercoledì 10 gennaio:

Si è svolta la riunione del primo Mercoledì del mese

Ha proposto il tema di riflessione il Dirigente dell’Istituto Piazza Marconi, dott. Roberto Santoni: ricordando parole di Papa Francesco, ha riproposto la necessità di un coinvolgimento maggiore e di una effettiva e positiva presenza e collaborazione degli adulti ad ogni scelta educativa.

Sono seguiti interventi dei numerosi convenuti.

Sono state proposte attuazioni pratiche delle quali le principali riguardano la collaborazione tra le diverse Agenzie che fanno parte di questa Comunità Educante: Istituti Scolastici, Stazione Carabinieri, Parrocchia, ASL, Servizi Sociali del Comune di Vetralla.

La modalità più interessante e da seguire: qualsiasi evento educativo, di ognuna di queste Agenzie, si cercherà, direttamente, da ciascuna componente, “propagandarlo” come fosse proprio, garantendo ogni possibile collaborazione.

Interessante il ricordo della partecipazione degli Insegnanti alla Associazione AIMC: bisognerà ri-vitalizzarla.

 

I Commenti sono chiusi

Sito Famiglia Cristiana
  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.