Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

10-7-2016 Domenica XV T.O.c.

2016-7-10 Domenica XV T.O.c.

 

  1. L’ateismo è un fatto che si respira nell’aria.

In che modo, noi, uomini d’oggi, possiamo incontrare Dio?

  1. Gesù ci aiuta ad incontrare Dio perché solo Gesù è stato capace di farcelo conoscere e sperimentare come Padre misericordioso e amorevole.

Più delle dimostrazioni astratte, semplicemente scolastiche, a noi che, oggi, in molti ambienti, siamo depredati, messi a morte, insidiati, dimenticati e trascurati ci serve riconoscere la presenza di Gesù in mezzo a noi.
Gesù ci aiuta a pensare soprattutto alla Persona Umana, sopra il denaro, la carriera, le strutture…

  1. L’amore del Cristiano che segue il Vangelo di Gesù rivela Dio: a me, a noi, a tutti gli uomini di buona volontà, perché Dio ama.
    Tanto in questi ultimi tempi abbiamo vissuto questi pensieri:

Abbiamo compreso la Bellezza di divenire, essere, Popolo di Dio.

Abbiamo sperimentato che quando riusciamo a essere Popolo di Dio riunito Insieme portiamo Emozioni.

Crediamoci ancora: le Emozioni ci porteranno Bellezza.

 

Come continuare ora il cammino?

perché chi cerca di testimoniare IDEALI non sia derubato e messo in condizione di soffrire?
Il Vangelo di Gesù, in questa domenica, annuncia e proclama:

il cristiano rivelerà al mondo Dio

con il suo amare concretamente il fratello,

quello che gli sta vicino.

 

Il Vescovo Lorenzo ci ha tanto esortato a capire che la Messa è il centro del vivere cristiano perché

  • Nella Messa riconosciamo Gesù
  • Nella Messa ci riconosciamo come cristiani
  • Nella Messa ci facciamo riconoscere dagli altri come cristiani.

I Commenti sono chiusi

Sito Famiglia Cristiana
  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.